Monza città di conventi e chiostri

durata: 3 ore

La città di Monza fu caratterizzata fin dal Medioevo da numerosi interventi di edilizia conventuale. Gli ordini mendicanti si insediarono lungo le direttrici principali della città inserendosi a pieno nella vita del borgo e l’ordine religioso degli Umiliati, strettamente coinvolto nella vita economica monzese, edificò numerose “case-convegno”.


La visita propone un itinerario alla scoperta dei principali conventi e chiostri della città: partendo dal convento agostiniano di Santa Maria in Strada, si raggiungerà la chiesa di San Maurizio, anticamente dedicata a Santa Margherita e facente parte del monastero benedettino che accolse la monaca di Monza.
Si prosegue visitando la chiesa di San Pietro Martire annessa al convento domenicano e la chiesa di Santa Maria e Sant’Agata al Carrobiolo, appartenuta alla comunità degli Umiliati e in seguito rinnovata dai Padri Barnabiti.
La visita si concluderà presso il convento francescano di Santa Maria delle Grazie, sorto fuori dal perimetro dell'antico borgo, nei pressi di un ponte sul fiume Lambro.

Copyright©2018 - Associazione Guidarte - Privacy